“Futilia” di Antonio Gallucci, un romanzo storicOnirico

Futilia – Antonio Gallucci
(2018, Edikit Edizioni)

Antonio Gallucci è uno scrittore emergente che vive ad Agrigento, dove fa l’istruttore di tennis dopo avere concluso gli studi in Archeologia. Futilia è il risultato di due anni di cure e attenzioni, culminate con la pubblicazione nel 2018 con la casa editrice Eidikit Edizioni. 

217805956Il genere, come del resto tutto quanto è contenuto nel volume, è sperimentale ed è stato inventato dallo stesso autore, che lo ha definito un “giallo storicOnirico. In effetti, la storia ruota attorno a un mistero storico che, rimasto nell’ombra per secoli, arriva all’improvviso fra le mani di persone qualsiasi del nostro secolo, che si ritrovano a doverci fare i conti da un giorno all’altro.

Nello specifico, la vicenda ruota da un lato intorno alle figure del conquistador Cortés e di Malinche, dall’altro lato intorno a quelle di Milo e Nagiko – ma anche a quelle di Rebecca e Larry, di Adrian e Peyot, di Laerte e Svevo, della Secta Manus e della Factio Peditis, in un intreccio surreale che ha però sempre del verosimile sullo sfondo.

I capitoli del romanzo sono scanditi ora da versi di canzoni, haiku e altre riflessioni in versi, ora da qualche dialogo ai limiti dell’assurdo, ora da riflessioni interiori dei vari personaggi, e il focus dell’azione si sposta dal sud Italia alla Spagna e all’America, in un vortice di episodi a tratti diversissimi fra loro, eppure sempre collegati al medesimo fil rouge.

L’idea è senza dubbio originale e ricca di spunti, caratterizzata da una lingua consapevole e che non fa mai a meno di aggettivi e descrizioni, sia quando si tratta di dipingere un luogo sia quando ci sono di mezzo emozioni e stati d’animo. Il ritmo risulta, però, spesso appesantito da una tale densità di dettagli e di ipotassi, che in alcuni passaggi rischia di apparire manieristica e fine a sé stessa.

Forse, sfrondato e ripulito da scorie ed eccessi, uno stile così elegante e singolare avrebbe garantito una maggiore fluidità e scorrevolezza della lettura, che comunque rimane interessante per creatività e intreccio. La storia, infatti, di per sé ha una buona struttura e riesce a sciogliere l’insieme di nodi sviluppati man mano che si prosegue, grazie anche alla presenza di salti temporali e geografici ben scanditi.

Imprecisa qua e là l’ortografia nelle lingue straniere che, tuttavia, il Gallucci dimostra di padroneggiare con poeticità: l’inglese di un paio di canzoni e del vissuto di Larry, lo spagnolo di testi musicali e lettere del 1500-1600, il francese apparso quasi per caso fra i gargoyl della cattedrale di Notre-Dame nominata en passant.

seashell-2821388_960_720Da non sottovalutare nemmeno il latino del titolo e di alcune realtà sapientemente inventate per l’occasione, che insieme a un registro colto e a un uso di metafore e accostamenti lessicali affascinanti rendono questa prova letteraria certamente di grande rispetto, pur con i suoi margini di miglioramento e con i suoi possibili labor limae.

Si nota – e con piacere – una buona dimestichezza con la suspense e con certe tecniche della narrativa, tanto tradizionale quanto postmoderna, che rendono lo scrittore una figura da non perdere di vista e un’opera che potrebbe essere seguita da nuovi e ancora più riusciti esperimenti, magari ancora a metà fra l’onirico e il concreto, fra la Storia e le storie, fra i mondi interiori e quelli sconfinati che ci circondano.

Nel frattempo, Futilia si prospetta come un punto di partenza interessante per “provare a esprimere l’indecifrabilità e l’insensatezza della realtà”, caotica come quella in cui sono calati i protagonisti e intrigante al punto giusto.

(Eva Luna Mascolino)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...